Mercedes si coccola il fenomeno Kimi Antonelli

Mercedes si coccola il fenomeno Kimi Antonelli

Nel weekend scorso ANDREA KIMI ANTONELLI ha vinto il titolo il titolo Europeo nel campionato karting FIA nella classe OK vincendo a Wackersdorf in Germania e precedendo l’inglese Taylor Barnard per appena due punti in una classifica cortissima che ha visto Antonelli vincere con 67 punti davanti a Barnard (65). Una grande soddisfazione per il classe 2006 entrato nell’academy Mercedes. Il pilota italiano corre infatti con il logo della casa della stella a tre punte sul casco.

 💬 ”Kimi is a phenomenon. He’s very mature for his young age, is  very patient and extremely clever.”    He’s currently driving for Kart Republic, run by Dino Chiesa – who  mentored Lewis and Nico 20 years ago!    Find out more about our junior drivers Kimi, Paul and Alex 👇    — Mercedes-AMG F1 (@MercedesAMGF1) September 16, 2020

 GET IN THERE, KIMI! 👊🏆    Our Junior Driver Andrea Kimi Antonelli was crowned @FIA European  Karting Champion on Sunday!    Kimi won at Wackersdorf to claim the title in the OK class by two  points. 🙏 pic.twitter.com/Z1hEyQt92c    — Mercedes-AMG F1 (@MercedesAMGF1) September 16, 2020

Antonelli è seguito da DINO CHIESA, in passato mentore anche di Lewis Hamilton e Nico Rosberg e ora team manager della scuderia Kart Republic per la quale corre il piccolo Kimi. Secondo Gwen Lagrue, Driver Development Advisor per conto del team Mercedes di F1, Antonelli ha un futuro radioso davanti a sé. “Siamo veramente impressionati dalle sue prestazioni – le parole del talent scout – è un fenomeno, ha una maturità incredibile per la sua età, si dimostra estremamente paziente e molto intelligente. È veloce in qualunque condizione e non gli ho mai visto commettere un errore veniale. Non vediamo l’ora di vederlo progredire nelle categorie monoposto, perché mette una passione non comune nel correre ed è veramente scrupoloso nella costruzione del weekend di gara”.

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: