F1, crollo dei ricavi nel secondo trimestre

F1, crollo dei ricavi nel secondo trimestre

Uno stop non solo sportivo ma anche finanziario.

La partenza ritardata, a causa della pandemia di Coronavirus, da parte del Mondiale 2020 di Formula 1, posticipato da metà marzo all’inizio di luglio, ha fatto crollare i ricavi del Circus rispetto alla stagione 2019.

Liberty Media ha infatti svelato che F1 Group ha generato 20 milioni di euro nel secondo trimestre del 2020, un netto calo rispetto ai 527 milioni nello stesso periodo dello scorso anno.

Un diminuzione di circa il 96% con una differenza di 507 milioni. A livello di bilancio, la curva è nettamente invertita: 116 milioni di perdite contro 12 milioni di euro di utili nel 2019.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: