Vettel: “Dobbiamo fare un reset”

Vettel: “Dobbiamo fare un reset”

SEBASTIAN VETTEL ha concluso il venerdì di prove libere in Belgio in 17esima posizione. Un piazzamento avvilente per un quattro volte iridato e per una Ferrari che domani sembra destinata a dover lottare per evitare l’eliminazione durante il Q1. La velocità richiesta da Spa rende la Williams un cliente scomodo e anche l’Alfa Romeo oggi nel secondo settore si è rivelata migliore di una Ferrari SF-1000 dal posteriore decisamente ballerino e con un anteriore che non riesce ad andare alla corda in curva.

 Leclerc: “Sorpreso di essere così indietro”

Il pilota tedesco ha dichiarato che dopo un venerdì così l’unica soluzione è “RESETTARE TUTTO“ in vista delle prossime sessioni di un weekend che si sta rivelando più difficile per il previsto per gli uomini di Maranello. La pioggia secondo Vettel potrebbe dare alla Ferrari una chance in più rispetto all’asciutto aumentando le incognite con cui team e piloti dovrebbero fare i conti.

 Ferrari, assetto sotto analisi

“È stata senz’altro una giornata difficile – l’ANALISI di Vettel – la vettura era poco stabile e difficile da guidare e non siamo dove dovremmo essere dal momento che abbiamo anche problemi di bilanciamento. Analizzeremo tutti i dati e valuteremo le varie opzioni per provare qualcosa di diverso. Sono fiducioso che domani possa andare meglio, anche se bisognerà vedere quali saranno le condizioni meteo. In questa stagione abbiamo già trovato del bagnato in Austria e se pioverà non sarà di sicuro una situazione facile da gestire. L’aspetto più interessante di quel tipo di condizioni è però che tendono a mischiare un po’ le carte, quindi stiamo a vedere cosa succede”.

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: